YOGADANZA WORKSHOP DI APPROFONDIMENTO

TRENTO E BOLOGNA

PROGRAMMA

MATTINA ORE 9.30-13:30
PAUSA PRANZO 13:30-14.30
POMERIGGIO ORE 14.30- 18.30

  • La PRIMA FASE della mattinata viene dedicata alla PRESENTAZIONE e alla SPIEGAZIONE teorica dello YOGADANZA, come è nata questa disciplina e come si è sviluppata.
  • Dalle ore 10.00 inizia la fase pratica di Hatha yoga, con l’utilizzo del tappetino: un momento di introspezione e di ascolto profondo del corpo. Poi viene introdotto un riscaldamento della muscolatura, delle articolazioni e vengono presentate le posture statiche e dinamiche tipiche dello yoga.
  • Alle ore 11.30 le posture vengono portate in una sequenza danzata ricca di transizioni, movimenti, gesti, accompagnati da una musica di sottofondo.
  • Alle 13.00 i partecipanti vengono guidati in un rilassamento profondo del corpo, per rilasciare tutte le tensioni e ascoltare le sensazioni.
  • Alle 14.30 si riprende la sequenza danzata mostrata precedentemente e poi gradualmente viene inserita la fase di danzaterapia che coinvolge i partecipanti sia individualmente che in gruppo.
  • Nella fase finale viene riproposto un rilassamento, un momento di introspezione e per concludere si chiede di realizzare un “mandala intuitivo”, ossia un disegno di un cerchio, in cui all’interno poter far fluire intuitivamente e di istinto una rappresentazione grafica dell’esperienza vissuta.

CONDUTTRICE

Maria Incampo, 34 anni, nata ad Altamura, in provincia di Bari, vive a Bologna da sette anni. Si è trasferita per ricercare nuovi stimoli, all’interno dell’ambiente scolastico, in cui lavora come docente di sostegno nella scuola primaria da undici anni; per ricercare un luogo costruttivo in cui poter conoscere varie arti e poter esprimere il proprio potenziale. Ha iniziato a danzare fin da quando aveva sei anni, ha provato vari generi dalla danza classica, al modern fino all’hip hop. Negli ultimi anni si è avvicinata alla danza contemporanea, trovando un linguaggio vicino al suo modo di essere, uno stile in cui potersi abbandonare maggiormente al corpo. Nel 2018 ha iniziato la specializzazione in danzamovimentoterapia presso la scuola Artedo, che terminerà nel 2022. Tale disciplina olistica ha permesso di esplorare e scoprire la parte più autentica, di ascoltare i reali bisogni, ha portato ad aprirsi ad un movimento puro e prettamente personale, che ognuno possiede. Nel 2015 ha scoperto il mondo dell’Hatha yoga: le posizioni, la meditazione, gli esercizi di respirazione hanno aiutato a prendere più consapevolezza del corpo, a ritrovare un equilibrio psico-fisico, nonché calma e serenità. Lavorando nella scuola primaria, ha voluto avvicinarsi allo yoga per bambini, ottenendo nel 2016 il certificato di yoga metodo Balyayoga. Successivamente consegue il diploma da 250 h come istruttore di Yoga per adulti. Tale formazione risulta essere stata molto intensa e profonda dal punto di vista emotivo e psichico. Nel 2018 ha iniziato a proporre presso la scuola primaria il progetto di “Yogadanza”, unendo la staticità al dinamismo, permettendo al bambino di scoprire e giocare con l’equilibrio, la coordinazione, la propria creatività attraverso la danza espressiva, ma anche imparare ad ascoltare il silenzio interiore. Maria ama lavorare nella scuola, sia perché i bambini rappresentano un continuo arricchimento, sia per poter apportare un cambiamento e magari un risveglio generale. Durante il periodo Covid ha iniziato a proporre anche agli adulti la pratica di “Yogadanza” che tuttora continua a diffondere. Pertanto il suo scopo è quello apportare benessere dal punto di vita fisico, psichico ed emotivo.

YOGADANZA

In questa disciplina l’HATHA YOGA e la DANZAMOVIMENTOTERAPIA si fondono. L’Hatha yoga, il cui significato si divide in “Ha”, che si riferisce all’energia maschile del sole e “Tha” ne rappresenta la controparte femminile e lunare, vuole portare equilibrio e armonia tra le due parti. La danzamovimentoterapia è una disciplina diversa dalle danze accademiche o più strutturate ma è un linguaggio che favorisce la conoscenza di sé e delle proprie potenzialità attraverso un movimento unico, autentico e prettamente personale. Unire le due discipline permette a livello fisico grazie allo yoga, di donare elasticità, forza, rilasciare le tensioni, migliorare la coordinazione, l’equilibrio, padroneggiare il respiro e potenziare la concentrazione; con la parte danzata si dà la possibilità di portare le posture in un brano musicale, non con l’obiettivo di fare una “performance” ma con quello di divertirsi, lasciarsi andare, lasciarsi cullare dalla musica. La fase di danza libera ha lo scopo di far esprimere la propria interiorità con movimenti personali, uscendo completamente dalla struttura delle posture di yoga. Pertanto struttura e staticità si fondono con la creatività e il dinamismo, per far sentire la persona perfettamente integra e consapevole.

CHI PUO’ PARTECIPARE?

La giornata è aperta a tutti, professionisti, educatori, psicologi, chi lavora nel campo olistico o chi semplicemente vuole concedersi una giornata di cura e benessere.

DOVE e QUANDO?

9 marzo presso via Scopoli 31, Trento 23 marzo presso via di Saliceto 9, Bologna

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Contattare Maria al numero 3338384532 ALLA FINE DEL WORKSHOP VERRA’ RILASCIATO UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Chiedi Info € 100,00 8 ore
  •  Disponibile
  •  Parzialmente Disponibile
  •  Completamente Occupato
  •  Selezionato
  •  Chiuso