"Re Rama nel 1778, ordinò di raccogliere tutte le conoscenze sulla medicina thailandese e di costruire le statue di Rue-si Dat-Ton per informare i sudditi sulle “posizioni di salute”. I Thailandesi praticano da secoli questo stretching per alleviare il dolore e rafforzare il corpo... essi possono in autonomia leggere le spiegazioni apposte sulle statue."

 

Lo stretching degli eremiti

Ruesri deriva dal termine sanscrito “Rishi” che indica uno Yogi ascetico o un eremita. Dat significa regolare, allungare o addestrare. Ton è una parola riferita a un Ruesri e significa sé.

Nella medicina tradizionale Thailandese, lo Yoga, chiamato Ruesri Datton (stretching degli eremiti), n’è una parte importante, nel sistema tradizionale tailandese si praticano 3 arti per mantenere/ritrovare il benessere e la salute, infatti insieme al sapiente uso delle erbe, delle fermentazione, e, al noto massaggio, esiste anche lo Yoga Thailandese.
E’ nato per gli eremiti che vivevano in solitudine nelle foreste e dovevano auto-guarirsi e per gli asceti che stavano molte ore nella medesima posizione a meditare.

Consiste in più di 200 serie di esercizi di tipologie diverse: stretching, automassaggio, meditazione, movimento, relax.

Sono movimenti semplici da imparare e praticare, graduali e adatti a chiunque, non richiedono particolare forma fisica, si possono cominciare a praticare in maniera leggera, per poi aumentare pian piano l’intensità.
La pratica costante apporta grandi benefici al corpo, calma la mente ed equilibra le emozioni.

Chiedi Info € 20,00 1 ora

al Naturale Qi_ci Studio accetta prenotazioni solo via  What's App.